Home

AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE UNITÀ ABITATIVE DESTINATE A SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI

REGIONE LOMBARDIA
(Regolamento regionale n. 4/2017 e successive modifiche e integrazioni)
COMUNE DI VOGHERA
Provincia di Pavia
Comune capofila dell’ambito territoriale Voghera e Comunità Montana Oltrepò Pavese

AVVISO PUBBLICO PER L’ASSEGNAZIONE DELLE UNITÀ ABITATIVE
DESTINATE A SERVIZI ABITATIVI PUBBLICI DISPONIBILI
NELL’AMBITO TERRITORIALE VOGHERA E COMUNITÀ MONTANA
OLTREPÒ PAVESE LOCALIZZATE NEL COMUNE DI VOGHERA E DI
PROPRIETÀ DI ALER PAVIA-LODI

 


PERIODO APERTURA E CHIUSURA DELL’AVVISO
dal 14/11/2019 al 16/12/2019

 

 

 

Vedere allegato

Presentazione di candidature per la designazione, da parte del Sindaco, di rappresentanti del Comune di Casei Gerola (PV) presso ASM Voghera Spa -

COMUNE DI CASEI GEROLA

PROVINCIA DI PAVIA

 AVVISO

OGGETTO: Presentazione di candidature per la designazione, da parte del Sindaco, di rappresentanti del Comune di Casei Gerola (PV) presso ASM Voghera Spa -

IL SINDACO

Rende noto che l'assemblea Ordinaria dei soci di "ASM Voghera Spa" tenutasi in data 03/07/2019 ha disposto la nomina di un Consiglio di Amministrazione.

Dovendo, pertanto, procedere all'avvio della procedura per la “designazione di componenti del Consiglio di Amministrazione di " ASM Voghera Spa "

COMUNICA

Che possono proporre candidature:

I Soggetti aventi i requisiti di cui all’art.2  degli Indirizzi  approvati dal Consiglio Comunale con Deliberazione n° 24 dell’11.06.2019, esecutiva, avente ad oggettoDEFINIZIONE DEGLI INDIRIZZI PER LA NOMINA E LA DESIGNAZIONE DEI RAPPRESENTANTI DEL COMUNE E DEL CONSIGLIO PRESSO ENTI, AZIENDE ED ISTITUZIONI” osservando anche le disposizioni contenute nell’art. 3 dei succitati Indirizzi, articoli che di seguito si riportano:

Art. 2 - Requisiti per la nomina

  1. I rappresentanti del Comune devono avere i seguenti requisiti:

- possedere i requisiti di eleggibilità alla carica di Consigliere Comunale;

- non trovarsi in alcuna delle posizioni di incompatibilità o di incompatibilità alla nomina previste dal D.Lgs. n. 39/2013;

- possedere, in relazione alla natura dell’incarico da ricoprire, una adeguata competenza, per studi o esperienza;

- non avere conflitto di interesse con le mansioni e le funzioni inerenti all’incarico, tenuto conto delle attività e professioni abitualmente svolte e non avere interessi direttamente o indirettamente in contrasto con quelli dell'ente, azienda o istituzione cui si riferisce la nomina o designazione o liti pendenti con i medesimi soggetti;

- non essere in rapporto di coniugio, parentela o affinità fino al terzo grado con il Sindaco;

- non avere incarichi, consulenze o essere componenti di organi consultivi, di vigilanza o di controllo chiamati ad esprimersi sui provvedimenti e sull'attività presso l’Ente per il quale è disposta la nomina;

  1. I rappresentanti sono scelti sulla base delle qualità professionali e delle competenze che possono ricavarsi da:

- titoli di studio e di specializzazione quali emergano dal proprio curriculum vitae che dovrà essere allegato alla proposta di candidatura;

- esperienze di gestione amministrativa o di direzione di strutture pubbliche e private;

- incarichi accademici ed in istituzioni di ricerca;

- incarichi professionali, strettamente attinenti alle specifiche caratteristiche della carica da ricoprire.

Art. 3 - Pari opportunità

  1. Alle nomine e alle designazioni sono assicurate le condizioni di pari opportunità previste dal D.Lgs. n.198/2006. Per le società di capitali verranno garantite inoltre le condizioni di pari opportunità previste dalla Legge n. 120/2011 e dall’art. 11 del D.Lgs. n. 175/2016.

 INFORMA

Che viene fissato il giorno 26.11.2019 entro il quale le citate candidature dovranno essere consegnate al Protocollo Generale nelle ore di apertura al pubblico (dal Lunedì al Sabato) dalle ore 9,30 alle ore 12,30) o trasmesse, entro il termine suddetto, all'indirizzo di posta elettronica certificata: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. con l'osservanza degli indirizzi per la nomina e la designazione dei rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende e Istituzioni approvati con deliberazione del Consiglio Comunale n. 24 dell’11.06.2019, come sopra richiamata.

Che, ai fini dell'applicazione del Regolamento UE n. 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati e del D.Lgs. 196/2003 e s.m.i. "Codice in materia di protezione dei dati personali", dovrà essere prodotta la documentazione la cui modulistica è pubblicata all'Albo pretorio e sul sito internet del Comune.

 CASEI GEROLA – 11  novembre 2019                     IL SINDACO

                                                                                 Leonardo Tartara

 

- Vedere allegati -

                                                                     

                                                                              

COMUNICAZIONE IN MERITO ALL'AVVIO DELLA CAMPAGNA VACCINALE CONTRO L'INFLUENZA 2019/20.

 

COMUNICAZIONE IN MERITO ALL'AVVIO DELLA CAMPAGNA VACCINALE

CONTRO L'INFLUENZA 2019/20.

 

 

La campagna in oggetto partirà presso gli ambulatori dei Medici di Medicina Generale

che aderiscono all'iniziativa dal giorno 28 ottobre 2019

 

 

 

 

Informazioni più dettagliate  sono contenute nell'allegato

BANDO EMERGENZA ABITATIVA 2019

Il Piano di Zona dell’ambito distrettuale Voghera e Comunità Montana Oltrepò Pavese, del quale fa parte anche il Comune di Casei Gerola, ha approvato il bando per l’erogazione di contributi regionali finalizzati all’attuazione di interventi volti al contenimento dell’emergenza abitativa e al mantenimento dell’alloggio in locazione.

Il bando prevede tre tipologie di interventi:

MISURA 2 – sostenere famiglie con morosità incolpevole ridotta, che non abbiano uno sfratto in corso, in locazione sul libero mercato.

Requisiti:

  1. residenza da almeno 5 anni (anche non continuativi) in Regione Lombardia di almeno un membro del nucleo familiare;
  2. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
  3. non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia;
  4. ISEE max fino a € 15.000,00;
  5. morosità incolpevole accertata in fase iniziale (fino al limite massimo di 6 mensilità).

MISURA 3 – sostenere temporaneamente nuclei familiari che hanno l’alloggio di proprietà “all’asta”, a seguito di pignoramento per mancato pagamento delle rate di mutuo e/o delle spese condominiali.

Requisiti:

  1. residenza da almeno 5 anni (anche non continuativi) in Regione Lombardia di almeno un membro del nucleo familiare;
  2. ISEE max fino a € 26.000,00;
  3. dichiarazione di incolpevolezza rispetto al mancato pagamento delle rate di mutuo e/o delle spese condominiali.

MISURA 4 – sostenere nuclei familiari, in locazione sul libero mercato, il cui reddito provenga esclusivamente da pensione da lavoro/di vecchiaia/di anzianità e/o assimilabili, in grave disagio economico, o in condizione di particolare vulnerabilità, ove la spesa per la locazione con continuità rappresenta un onere eccessivo.

Requisiti:

  1. residenza da almeno 5 anni in Regione Lombardia di almeno un membro del nucleo familiare;
  2. non essere sottoposti a procedure di rilascio dell’abitazione;
  3. non essere in possesso di alloggio adeguato in Regione Lombardia
  4. ISEE max fino a € 15.000,00;
  5. sono esclusi i soggetti titolari di contratti di affitto con patto di futura vendita;
  6. eccessiva onerosità del canone (canone superiore al 30% del reddito).

Le domande possono essere presentate presso il Comune di Casei Gerola previo appuntamento da fissare telefonando al n. 038361301 interno 3.

I competenti Uffici del Piano di Zona procederanno all’assegnazione del beneficio agli aventi diritto, secondo l’ordine di arrivo e fino ad esaurimento dei fondi resi disponibili dalla Regione Lombardia.